Buona settimana! (dall'11 al 17 febbraio 2019)

Buona settimana a tutti.

…”ma sulla tua parola getterò le reti”.

La settimana scorsa abbiamo capito che Dio si fida degli uomini. Oggi questa fiducia viene nuovamente affermata, ma si va oltre: l’uomo, toccato soprattutto dalla misericordia di Dio, esprime la fede, fiducia in Dio accettandone l’invito a prendere il largo… gettare le reti…viene inviato a donare ad altri quanto ha ricevuto. E’ la vocazione, la chiamata che sfocia in un servizio, in un movimento verso gli altri, perché quando hai sperimentato l’Amore di Dio sulla tua pelle, non puoi tenerlo per te!

L’episodio narrato nel Vangelo è la chiamata di Pietro collegata alla pesca miracolosa, frutto inatteso della fede riposta in quello strano “maestro” che ti chiede di fare cose oltre la logica e la conoscenza umana.

Gesù riesce a parlare al cuore dell’uomo attraverso l’esperienza dell’uomo:

- vede la presumibile delusione per la pesca infruttuosa

- invita a fidarsi della sua parola

- dona un segno che conferma la fiducia riposta

- aspetta che l’uomo riconosca la propria fragilità, per poi accoglierla e trasformarla (noi traduciamo questo con il pentimento, il perdono)

- pone anche Lui fiducia nell’uomo, nonostante la fragilità che ci è tipica e gli errori

- propone, invia a compiere una missione più grande, cioè a collaborare direttamente all’opera di salvezza di Dio.

Per approfondire:

FILM GESU’ DI NAZARETH

FILM LA BIBBIA

PER BAMBINI

DA ALTRO FILM

CANTI:

- SERVO PER AMORE

- PESCATORE TU

- VOCAZIONE

- VIENI CON ME

- COME TU MI VUOI

- MANI

- PRENDERE IL LARGO

- L’UNICO MAESTRO

- TU SEI

Quella che si apre sarà una settimana con importanti ricorrenze:

11 febbraio B.V. MARIA di LOURDES

  • ci sarebbero tante riflessioni , ma è meglio cercare ciò che si desidera conoscere nel SITO UFFICIALE:http://www.santiebeati.it/dettaglio/26100 http://it.lourdes-france.org/tv-lourdes/?yid=jy72koaR-QU

  • FILM del 1943

  • Vi invito a vedere il breve video che mostra il corpo incorrotto di questa Santa:

11 FEBBRAIO ricordiamo anche la “salita” al cielo di DON VITTORIO CHIARI.

Per ricordarlo allego LIBRETTO VITTORIO CHIARI e alcune foto

14 FEBBRAIO: SAN VALENTINO: http://www.santiebeati.it/dettaglio/40850 http://it.cathopedia.org/wiki/San_Valentino

- S. Valentino: partendo dalla considerazione che si deve amare l’altro/a “ogni giorno della nostra vita”, è però carino che ci sia un giorno per ricordare la bellezza dell’amore di coppia.

Allego alcune preghiere (14 FEBBRAIO PREGHIERE A SAN VALENTINO) e vi invito a guardare:

Ø cortometraggio PAPERMAN.

Ø una parte del cartone UP della Disney

Ø un insieme di tenere scene della Disney

Ø anche questo è molto carino

14 FEBBRAIO: Santi CIRILLO e METODIO, patroni d’Europa

http://www.santiebeati.it/dettaglio/22825

Buona settimana a tutti con la scoperta dello sguardo di Gesù che ci dice di “prendere il largo” e giocare senza paura la nostra vita là dove siamo inviati (per capire meglio vi invito ad ascoltare questo bellissimo intervento di Alessandro D’Avenia alla festa dei giovani salesiani del 2012)

Maria Olga

Il credo dei chiamati

San Paolo

Ø Noi crediamo che Dio ci ha scelti prima della creazione del mondo, per essere santi e immacolati al suo cospetto (cfr. Ef 1,4).

Ø Noi crediamo che quelli che Egli da sempre ha conosciuto, li ha anche predestinati a essere conformi all'immagine del Figlio suo (Rm 8,29).

Ø Noi crediamo che Dio ci ha scelti fin dal seno materno, ci ha chiamati con la sua grazia e si compiace di rivelare a noi suo Figlio, perché lo annunziamo (Gal 1,15-16).

Ø Noi crediamo che Dio ha scelto ciò che è debole per confondere i forti, affinché la nostra fede non fosse fondata sulla sapienza umana, ma sulla potenza di Dio (1Cor 1,27).

Ø Noi crediamo che a ciascuno Dio ha dato una manifestazione dello Spirito per l'utilità comune (1Cor 12).

Ø Noi crediamo di doverci comportare in maniera degna della vocazione che abbiamo ricevuto: con tutta umiltà, mansuetudine e pazienza, cercando di crescere in ogni cosa verso di Lui (Ef 4,1-2).

Ø Noi crediamo che tutto concorre al bene di coloro che amano Dio, che sono stati chiamati secondo il suo disegno (Rm 8,28).

Ø Noi crediamo a colui che in tutto ha potere di fare molto di più di quanto possiamo domandare o pensare, secondo la sua potenza che già opera in noi (Ef 3,20).

Ø Noi crediamo che colui che ha iniziato in noi quest'opera buona, la porterà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù, perché colui che ci ha chiamati è fedele (Fil 1,6; 1Ts 5,24).

SALI SULLA MIA BARCA, SIGNORE

Sali sulla mia barca, Signore!

Tante volte ho avuto l'impressione che la mia vita sia come una notte trascorsa in una pesca fallita. Allora mi assale la delusione, mi prende il senso dell'inutilità.

Sali sulla mia barca Signore,

per dirmi da che parte devo gettare le reti, per dare fiducia ai miei gesti, per capire che non devo lavorare da solo, per convincermi che il mio lavoro vale niente senza di te, senza la tua presenza.

Sali sulla mia barca Signore,

per donare calma e serenità. Prendi tu il timone: accetto di essere tuo pescatore. Insieme pescheremo, Signore, e giungeremo sicuri al porto della vita.

(da Qumran: Prendete il largo, vi farò pescatori di uomini)

VOCAZIONE

Tante e tante volte Signore, mi hai chiesto di salire sulla barca della mia vita; spesso ho resistito alla tua richiesta; qualche volta - poche in verità - ti ho detto di sì. E niente è stato più come prima. Non meravigliarti allora se non sempre sono generoso con te; la verità è che tu sei «traboccante» e invece di qualche porzione di pesce per me e per i miei, mi doni due barche così cariche che quasi affondano. Invece di qualche ora da dedicarti mi chiedi la vita intera per iniziare il mestiere umanamente più assurdo: «Non temere! D'ora in poi, prenderai uomini vivi».

Come Simone, anch'io oggi ti ripeto ancora:

«Allontanati da me perché sono indegno di te»,

ma aggiungo anche, con l'umiltà di un cuore che vuole amarti: prenditi la mia vita e fanne quello che vuoi!

Perché quello che conta non è avere, ma donare. E l'avventura della vita è bella se la corro con te, dono d'amore del Padre, perché ognuno gusti la vita in pienezza.

(da Qumran: Prendete il largo, vi farò pescatori di uomini)

In evidenza
Posts recenti
Il sito della diocesi
Archivio
Ricerca per Tags

 

Sito realizzato da Lavia Di Sabatino con Wix.com

 

Questo sito è sotto Licenza Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives 4.0