Buona settimana! (dal 28 gennaio al 3 febbraio 2019)

Buona settimana a tutti.

Il “disegno” di Dio circa la vita della Sua Creazione (così come la vita di ognuno di noi) è come un tappeto. Da piccola ho visto farne uno dalla mia madrina di battesimo: va realizzato annodando sul retro ogni singolo filo, alternando, secondo un disegno che lei conosceva, i vari colori. Così è il “disegno di Dio”: non comprensibile visto dal retro (c’è un po’ di confusione con tutti quei nodi…ovvero non sempre comprendiamo gli avvenimenti, soprattutto brutti, assurdi, che capitano nella nostra vita e attorno a noi) perchè il “disegno” completo, realizzato, lo vedremo solo “passando oltre” (quando riusciremo a trovare la risposta alle tante domande…). Mi piace (ed è consolante) sapere che se anche uno solo di quei fili mancasse, il disegno non sarebbe completo, non sarebbe bello. I fili del tappeto della vita che Dio conosce siamo noi, ognuno di noi: le nostre singole vite sono inserite nella vita di Cristo. Come dice S.Paolo (continuando il discorso della settimana scorsa) “facciamo parte di un solo corpo”, ciascuno secondo la propria vocazione, capacità, dono. Il paragone del corpo è bellissimo, se ci pensiamo: solo insieme le varie componenti formano il corpo e vivono se attaccate al corpo. Quindi tra di noi e per ciascuno di noi dovremmo saper gioire, saper piangere, saper aiutare, correggere, sostenere, condividere…perché “facciamo parte della stessa squadra”. Per capire un po’ vi invito a vedere una bella sequenza del film Coach Carter

Ecco allora che Luca offre (Teofilo, dal greco significa “amico di Dio”, “cercatore di Dio”: siamo noi!) il suo contributo affinchè noi, attraverso le narrazioni dei testimoni diretti, possiamo conoscere Gesù, Lui che è il Capo del Corpo. Gesù (“assistito” dallo Spirito del Signore”) compie la sua missione per “portare ai poveri il lieto annuncio, proclamare ai prigionieri la liberazione e ai ciechi la vista; rimettere in libertà gli oppressi e proclamare l’anno di grazia del Signore”.

Per approfondire:

Ø Vangelo per i bambini

Ø canto LO SPIRITO DEL SIGNORE E’ SU DI ME

Come sappiamo, si sta concludendo la GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTU’ a Panama. Per ripercorrerne le tappe, clicca qui.

In più, oggi è stata anche la GIORNATA DELLA MEMORIA: http://www.famigliacristiana.it/articolo/quelle-pietre-che-ci-spingono-a-ricordare.aspx http://www.famigliacristiana.it/articolo/quelle-note-nate-nell-orrore-di-auschwitz.aspx

- CORTOMETRAGGI

- Questo cortometraggio, realizzato in una scuola, è bello:

- PER NON DIMENTICARE

QUESTA SETTIMANA RICORDEREMO:

27 gennaio S.ANGELA MERICI http://www.santiebeati.it/dettaglio/25900 http://it.cathopedia.org/wiki/Sant'Angela_Merici

31 gennaio S. GIOVANNI BOSCOhttp://www.santiebeati.it/dettaglio/22600 http://www.donboscoland.it/http://it.cathopedia.org/wiki/San_Giovanni_Bosco

Ø Un racconto simpatico: LA BERRETTA DI DON BOSCO

Ø ALCUNI FILM

1935

2004 (su YouTube c’è, ma diviso in più parti)

Ø Musical

(la prima parte)

Ø CANTI: - UN SOGNO CHE VOLA

- COME VOLEVA DON BOSCO

- SIAMO NOI DON BOSCO

2 febbraio: PRESENTAZIONE DI GESU’ AL TEMPIO (CANDELORA)

http://www.santiebeati.it/dettaglio/20750http://it.cathopedia.org/wiki/

Presentazione_del_Signore http://www.famigliacristiana.it/articolo/candelora-dai-riti-pagani-a-cristo-luce-del-mondo.aspx

Buona settimana con l’augurio di poter discernere lo Spirito del Signore nelle nostre vite.

Maria Olga

IL CREDO DEI CHIAMATI

San Paolo

- Noi crediamo che Dio ci ha scelti prima della creazione del mondo, per essere santi e immacolati al suo cospetto (cfr. Ef 1,4).

- Noi crediamo che quelli che Egli da sempre ha conosciuto, li ha anche predestinati a essere conformi all'immagine del Figlio suo (Rm 8,29).

- Noi crediamo che Dio ci ha scelti fin dal seno materno, ci ha chiamati con la sua grazia e si compiace di rivelare a noi suo Figlio, perché lo annunziamo (Gal 1,15-16).

- Noi crediamo che Dio ha scelto ciò che è debole per confondere i forti, affinché la nostra fede non fosse fondata sulla sapienza umana, ma sulla potenza di Dio (1Cor 1,27).

- Noi crediamo che a ciascuno Dio ha dato una manifestazione dello Spirito per l'utilità comune (1Cor 12).

- Noi crediamo di doverci comportare in maniera degna della vocazione che abbiamo ricevuto: con tutta umiltà, mansuetudine e pazienza, cercando di crescere in ogni cosa verso di Lui (Ef 4,1-2).

- Noi crediamo che tutto concorre al bene di coloro che amano Dio, che sono stati chiamati secondo il suo disegno (Rm 8,28).

- Noi crediamo a colui che in tutto ha potere di fare molto di più di quanto possiamo domandare o pensare, secondo la sua potenza che già opera in noi (Ef 3,20).

- Noi crediamo che colui che ha iniziato in noi quest'opera buona, la porterà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù, perché colui che ci ha chiamati è fedele (Fil 1,6; 1Ts 5,24).

Allegati:

III Domenica Tempo Ordinario – Anno C

In evidenza
Posts recenti
Il sito della diocesi
Archivio
Ricerca per Tags

 

Sito realizzato da Lavia Di Sabatino con Wix.com

 

Questo sito è sotto Licenza Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives 4.0