Madre Teresa in mostra a Reggio Emilia nel Chiostro della Ghiara. Il 5 settembre alle ore 21 inaugur

In occasione della Sagra della Giareda a Reggio Emilia e in memoria di Santa Madre Teresa di Calcutta, martedì 5 settembre alle ore 21 presso il Chiostro del Convento della Ghiara sarà inaugurata la mostra “Madre Teresa, vita, spiritualità e messaggio”, promossa dalla Cooperativa Sociale Madre Teresa.

CONTENUTO: La mostra su Santa Teresa di Calcutta offre un percorso attraverso la vita e la spiritualità della suora albanese nata a Skopje nel 1910 e morta a Calcutta nel 1997. È un viaggio attraverso una vita e allo stesso tempo attraverso un mistero, quello di una donna che ha attraversato il mare e affrontato a mani nude la vastità dell’oceano di povertà che abitava le strade dell’ex-capitale delle Indie britanniche. La mostra testimonia l’immensità dell’impresa e gli scritti di Madre Teresa, scoperti solo dopo la sua morte, svelano il segreto della Santa dei poveri. È la stessa Teresa a narrare nelle sue lettere l’esperienza mistica dell’ascolto della Voce di Gesù, la paura di fare ciò che le viene chiesto, di essere povera fra i più poveri per amore di un Dio Crocifisso, di portarlo là dove non va nessuno, nei tuguri abitati dalla miseria, dalla fame, dalla malattia e dalla disperazione di sentirsi abbandonati da tutti, non amati, non voluti. Il simbolo per tutto il mondo di questa offerta totale di amore al servizio dei poveri è il sari bianco bordato di azzurro.

INAUGURAZIONE: Martedì 5 settembre 2017 – ore 21

Chiostro del Convento della Ghiara – Reggio Emilia

Introduzione di Don Romano Zanni – Vicario Episcopale per la Carità e le Missioni, Diocesi di Reggio Emilia e Guastalla

Musiche: Luca Orlandini, pianoforte - Omar Saad, viola

Letture dagli scritti di Madre Teresa: a cura di Omar Borciani e Lara Sassi, allievi della Scuola di Teatro MaMiMò.

PROGRAMMA: Da Mercoledì 6 a Domenica 10 settembre

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 22

Ingresso libero La Cooperativa Sociale Madre Teresa nasce nel 2001 dall’esperienza del Centro di Aiuto alla Vita di Reggio Emilia. Da sempre si propone di promuovere il benessere dei bambini tutelando la gravidanza, sostenendo la genitorialità e costruendo percorsi di contrasto alla povertà e alla marginalità sociale delle famiglie. Operando in stretta collaborazione con il pubblico e il privato sociale e attraverso la gestione di una rete di case di accoglienza, la cooperativa sviluppa progetti e interventi sul territorio finalizzati al recupero di tutte quelle situazioni di difficoltà familiare che rischiano di minare il rapporto genitore-figlio: fragilità psicologiche, violenza domestica e isolamento, fenomeno della tratta. Dal 2015 Madre Teresa ha ampliato l’offerta dei propri servizi, un tempo rivolti solo alla promozione umana e sociale, dedicando un nuovo settore cooperativo di tipo B all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. In questa direzione, seguendo la precisa “mission” che vede nell’accoglienza il punto di partenza per la valorizzazione della dignità della persona, la cooperativa Madre Teresa ha attivato nuovi progetti territoriali di autonomia personale e sviluppo professionale, tra i quali il laboratorio “Mani in Pasta” e la sartoria sociale “Filo Rosa”.

In evidenza
Posts recenti
Il sito della diocesi
Archivio
Ricerca per Tags

 

Sito realizzato da Lavia Di Sabatino con Wix.com

 

Questo sito è sotto Licenza Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives 4.0